Giugno 18, 2018

Area Riservata

Fideiussione per Garanzia della Coltivazione di Cave

La fideiussione per la coltivazione di cave è generalmente richiesta dall’ente statale preposto al rilascio di autorizzazioni per coltivazioni di cave, nei confronti di tutte quelle aziende o società che svolgono attività di estrazioni minerarie, a garanzia del rispetto degli obblighi che si riferiscono alle norme di valorizzazione e riqualificazione del territorio dentro il quale queste aziende vanno ad operare. L’ente pubblico preposto a rilasciare queste autorizzazioni è da qualche anno la regione, che ha una sua propria legislazione a riguardo, ma per quanto riguarda la valorizzazione e riqualificazione del sito deve sottostare alle direttive europee sull’argomento, non essendoci una norma italiana in merito. L’azienda che richiede questa autorizzazione deve dunque presentare la dichiarazione di inizio lavori, allegare il documento di salute e sicurezza e deve infine rispettare le norme ambientali europee sopraindicate. Nel caso questa non rispetti tali norme, l’amministrazione pubblica a lavori ultimati chiede l’importo complessivo dei danni arrecati per il non rispetto della riqualificazione del territorio e per non incorrere nel mancato pagamento, l’amministrazione pubblica chiede di stipulare una fideiussione a ulteriore garanzia delle norme in materia di riqualificazione ambientale del sito in cui vengono svolti i lavori di estrazione. La ditta stipulerà quindi una fideiussione con una società autorizzata per legge ad emettere garanzie, in favore della pubblica amministrazione (la Regione).

Invio Documentazione

  • Per l'invio della documentazione relativa alle singole pratiche attenersi alla mini-guida seguente.

Guida

Documentazione Necessaria per accedere alla Pratica

  • Lettera Richiedente

nel caso di Società di Capitali:

  • Bilancio Completo di Nota Integrativa aggiornato al 31.12 dell'anno precedente
  • Situazione Patrimoniale dell'anno in corso
  • Camera di Commercio
  • Modello Unico di tutti i soci dell'anno in corso

nel caso di Ditte individuali / SAS / SNC:

  • Bilancio Completo di Nota Integrativa aggiornato al 31.12 dell'anno precedente
  • Situazione Contabile dell'anno in corso
  • Camera di Commercio
  • Modello Unico di tutti i soci dell'anno in corso

nel caso di richiesta di coobligazioni:

  • Modello Unico dei co-proprietari degli immobili
  • Visure Catastali