Giugno 18, 2018

Area Riservata

Fideiussione per il Finanziamento Contributi Enti Pubblici

Al richiedente che ha ottenuto l'agevolazione finanziaria, può essere erogata la prima quota di contributo a titolo di anticipazione, previa presentazione di una garanzia. Quest'ultima assicura all'ente erogatore il rimborso dell'importo anticipato al soggetto richiedente, nel caso questi non porti a termine l'intervento oggetto del contributo. Le agevolazioni sono concesse per finanziare programmi di investimento riguardanti l'avvio di nuove attività produttive, per potenziare l'attività di ricerca o per contribuire allo svolgimento di corsi di formazione e di riqualificazione.

Durata: varia in funzione della legge alla base della domanda di contributo. Per l'attività di ricerca e formazione, la polizza scade alla conclusione dell'attività stessa. Per i nuovi insediamenti produttivi, la polizza scade generalmente in corso d'opera, quando l'investimento ha ottenuto una percentuale minima pari all'anticipazione ottenuta, Possono essere previste proroghe generalmente a scadenza fissa. Documentazione specifica: richiesta dell'agevolazione presentata e decreto di concessione del contributo.

Invio Documentazione

  • Per l'invio della documentazione relativa alle singole pratiche attenersi alla mini-guida seguente.

Guida

Documentazione Necessaria per accedere alla Pratica

  • Lettera Richiedente

nel caso di Società di Capitali:

  • Bilancio Completo di Nota Integrativa aggiornato al 31.12 dell'anno precedente
  • Situazione Patrimoniale dell'anno in corso
  • Camera di Commercio
  • Modello Unico di tutti i soci dell'anno in corso

nel caso di Ditte individuali / SAS / SNC:

  • Bilancio Completo di Nota Integrativa aggiornato al 31.12 dell'anno precedente
  • Situazione Contabile dell'anno in corso
  • Camera di Commercio
  • Modello Unico di tutti i soci dell'anno in corso

nel caso di richiesta di coobligazioni:

  • Modello Unico dei co-proprietari degli immobili
  • Visure Catastali